Return to top
02 marzo 2020

Come preparare la casa all’arrivo della primavera?

Consigli per il cambio degli armadi e la nuova stagione

Sta per arrivare la primavera, la stagione più allegra dell’anno, quella in cui il tempo inizia (forse) a migliorare, sbocciano i fiori, si comincia a stare di più all’aria aperta e a godersi giornate più lunghe. Ma con l’arrivo della primavera è anche ora di risvegliare la casa dal torpore invernale! È infatti il momento delle “temute” pulizie di primavera e del cambio degli armadi.
 

Per molti questo è un momento particolarmente temuto e magari anche rimandato: nonostante la primavera metta buon’umore, cambiare i vestiti invernali con quelli estivi, riaprire tutti gli ambienti e pulire casa per far entrare la fresca aria nuova può sembrare un’impresa troppo faticosa. Certamente occorre armarsi di una buona dose di pazienza – e quindi di tempo – ma l’impresa è tutt’altro che titanica. Basta prendersi il proprio tempo, organizzarsi e prendere l’arrivo della primavera per quello che è: la stagione del cambiamento!
 

In più, con un pizzico di profumata allegria data dai tuoi Profumotti®, l’aria nuova non solo sarà più fresca, ma anche più profumata.

Consigli pratici per le pulizie di primavera

Il primo ingrediente fondamentale per questo compito è spesso quello che abbiamo meno a disposizione: il tempo. Armati di pazienza e prenditi tutto il tempo che serve per svolgere al meglio le pulizie di primavera e il cambio degli armadi. Facendo le cose di fretta, come sempre, il rischio è di farle male, dimenticare qualcosa, buttare cose che possono servire, lasciare polverosi e sporchi alcuni posti e così via.
 

Un altro fattore che serve, e che spesso occorre creare, è lo spazio. Servono infatti superfici ampie per appoggiare i vestiti, le lenzuola, i tessuti. Sgomberare tavoli, divani e letti può essere un buon punto di partenza. Ritagliato il tempo necessario e trovato lo spazio per fare tutto al meglio, basta seguire alcuni semplici consigli:

  • Organizzati con uno schema ordinato delle cose da fare. Pensa prima ai grandi ambienti e alle macro-attività (salotto, cucina, camera da letto) e suddividile in attività più piccole da fare volta per volta (cassetti, armadi, mensole, letto);
  • Armati degli attrezzi necessari, come spugne, stracci, detersivi, detergenti. Consiglio scontato ma sempre valido: pulisci la stanza dall’alto verso il basso. Sistema un bel diffusore in tessuto, come i Profumotti® dimensione Maxi, in un angolo della stanza per profumare l’ambiente;
  • Decluttering: un termine che va molto di moda ultimamente nell’economia domestica, e che riguarda il periodico liberarsi di ciò che è superfluo o non utilizziamo più, evitando sprechi ma anche di buttare vestiti o articoli che possono essere rivenduti o donati. È un modo importante per guadagnare spazio, fare ordine nei propri ambienti e nella propria vita;
  • La pulizia dei tessuti è una di quelle che viene svolte a intervalli periodici, e coincide spesso con l’arrivo della primavera – materassi, tende, copridivani, tappeti, cuscini. Le pulizie di primavera sono il momento giusto per girare il materasso, non solo lato invernale con lato estivo, ma anche testa – piedi;
  • Per i più vigorosi e volenterosi può essere anche un’ottima occasione per pulire gli elettrodomestici, controllando filtri e scarichi, sbrinando il frigorifero e facendo piazza pulita dei surgelati.

Come fare il cambio degli armadi?

Il cambio degli armadi è una delle componenti principali delle pulizie di primavera. Se non si ha infatti a disposizione un guardaroba quattro stagioni (e magari una cabina armadio) è necessario spostare i vestiti invernali per fare spazio a quelli primaverili ed estivi. Anche in questo caso occorre avere tempo e spazio a disposizione, oltre ad armarsi di scatoloni secondo necessità.

  • Svuota il guardaroba di tutti i vestiti e gli accessori, riponili su un tavolo, o sul letto, e fai prendere un po’ di aria all’armadio, passa uno straccio o un panno per togliere la polvere. Vuoi dare un profumo migliore ai tuoi capi? Appendi o posiziona uno dei Profumotti®, per dare una fragranza migliore e un po’ di colore al tuo armadio;
  • Lava e stira gli ultimi capi, quindi suddividili (ad esempio pantaloni, maglioni, abiti, calze, felpe e tute) e riponili nei diversi scatoloni. Per quanto riguarda vestiti e abiti, usa le sacche antipolvere e sistemali nella parte alta dell’armadio;
  • Seleziona i vestiti da tenere sicuramente e quelli su cui sei in dubbio. Procedi poi a distinguere quelli che possono essere regalati o donati in beneficenza e quelli invece che dovranno per forza essere buttati (se non possono essere rammendati);
  • Recupera i vestiti estivi e riponili negli armadi e nei cassetti. Se dopo la selezione ne hai bisogno, è tempo per un po’ di shopping!

Rendi più allegro e profumato il cambio degli armadi, dai un tocco di freschezza a cassetti, armadi e stanze con i profumatori in tessuto. Pensati per diffondere la tua fragranza preferita in modo duraturo e graduale, puoi posizionarli in ogni luogo grazie alla pratica clip o al cordino e, nei formati Mini e Medium, sono ideali per i luoghi più piccoli.
 

Buona primavera!

Condividi su

Cardlist
x
10% di sconto sul tuo primo ordine. Iscriviti ora per ricevere offerte speciali e novità. Clicca qui!